La politica moderna attesta chiaramente l’interruzione del cammino democratico del nostro Paese e una involuzione letale della società complessa che lo anima.
Ciò è accaduto da quando per ragioni di opportunismo elettorale sia i partiti che i loro candidati ed eletti in seno alle istituzioni hanno smesso di indirizzare la crescita generale del popolino, limitandosi a seguirlo sulla scia di rigurgiti di egoismo e di odio, di razzismo, violenza e altre forme di pericoloso estremismo che al contrario bisogna fermare.
Uno statista serio, responsabile e veramente onesto non segue la massa incolta, ma la parte migliore del Paese: meditate gente e studiate, ma sopratutto imparate a distinguere il vero dal falso, il giusto dall’errore, l’amore dall’odio.
Traete spunti e sprazzi di luce sopratutto, anzi esclusivamente da chi ha una visione più elevata rispetto alla feccia che oggi e da sempre si annida dentro a uno Stato diventato sempre più caino e giuda.
Un mostro che legittima e esalta i peggiori schiacciando, o almeno provando a farlo (…) i migliori! 😉

Sharing is caring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *